altre storie

La vita e le opere di Antoni Gaudí

Racconto
apri nella App
Condividi
Preferiti
La mia mappa
Recensione
L’eredità del grande maestro

Strutture asimmetriche, facciate visionarie, linee curve, forme pure e piastrelle di ceramica colorate: fino ad oggi l’architetto catalano Antoni Gaudì ha plasmato il paesaggio urbano di Barcellona come nessun altro.

Giro del paese-città · Spagna

Giro per Barcellona sulle orme di Gaudí

23.09.2015
facile
11 km
3:00 h.
176 m
176 m
1
Da Svenja Rödig,   Outdooractive Editors

Il 16enne Antoni Gaudí lasciò Reus, la sua città natale, nel 1868 per studiare architettura a Barcellona. Non appena arrivò nella città catalana, già sapeva che non sarebbe mai andato via. E infatti a Barcellona si è svolta tutta la sua vita e il suo lavoro, dagli studi fino alla morte. Se giri per la città, puoi ancora trovare il suo stile inconfondibile in molti vicoli: forme rotonde, quasi organiche, con fantasie non convenzionali ed elementi floreali.

 

Fantasia, forme e colori: il tipico stile di Gaudí

Lo stile spensierato e colorato di Gaudí rese famosi i suoi edifici in tutto il mondo. Le influenze dalla sua infanzia si possono notare chiaramente. Sin da bambino era amante della natura e trovava facile immaginarsi in modo spaziale le forme geometriche. Già la sua prima opera autonoma - Casa Vicens (1888), un edificio costruito nel cuore di Barcellona - mostra i tipici elementi come l’uso di forme pure e di colori naturali e vibranti.

Negli anni successivi Gaudì perfezionò la sua arte, progettando edifici come Casa Batlló e Casa Milà, entrambi riconosciuti come patrimonio mondiale UNESCO nel 1984. La facciata di Casa Batlló, in apparenza fluida, sembra sgorgare e brillare come la superficie del mare. Gaudí vedeva i suoi edifici erano opere d’arte totali, quindi lui stesso si occupava di ogni dettaglio, progettandone anche l’interno. Sul tetto di Casa Milà si vede quest’attenzione ai dettagli: ci sono comignoli e condotti d’aria che ricordano figure spettrali.

Eusebi Güell – amico e mecenate

Parco · Costa Barcelona

Parco Güell

Costa Barcelona
Aperto
Da Katalonien Tourismus,   Katalonien Tourismus

Le opere di Gaudí sono strettamente collegato al suo amico e mecenate, l’imprenditore Eusebi Güell, responsabile non solo di numerosi progetti, ma anche gran parte del suo prestigio. La loro opera più grande fu Parco Güell, un giardino sopra di Barcellona, con una splendida vista sulla città. Gaudí rivide i piani di costruzione per adattarsi al paesaggio collinare, in modo che tutti gli elementi e forme si uniformassero in modo naturale.

La sua opera maestra: la Sagrada Família

Cappella · Costa Barcelona

Sagrada Familia

Costa Barcelona
Da Katalonien Tourismus,   Katalonien Tourismus

La sua opera più famosa è il Tempio Espiatorio della Sacra Famiglia, più nota come Sagrada Familia. Sebbene la costruzione non sia ancora stata completata, è considerata il punto di riferimento della città. Gaudí supervisionò la costruzione della cattedrale per 43 anni della sua vita. A partire dal 1914 dedicò tutta la sua attenzione alla Sagrada Familia, fino al tragico evento dell’estate del 1926 quando, nel tragitto verso il cantiere, venne investito da un tram e morì il 10 giugno a causa delle lesioni subite. Fu sepolto nella cripta, per trovare pace nella costruzione alla quale aveva dedicato la sua vita. Lasciò ai suoi successori piani dettagliati per finire il suo lavoro. La conclusione dei lavori è prevista per il 2026, il centenario della sua morte.


Responsabile del contenuto
Outdooractive Editors 
outdooractive.com User
Autore
Lena Wiesler 
Ultimo aggiornamento: 21.11.2018

Domanda e risposta

Fai la prima domanda

Hai dei dubbi? Scrivi la tua domanda e fatti aiutare dalla community!


Recensioni

5,0
(2)
Hartmut Wimmer 
Maggiori informazioni
Only text reviews are shown.

Foto aggiuntive