Pellegrini che arrivano a Santiago de Compostela

Cammini e Antiche Vie

Condividi

La forma più antica dell'attuale attività escursionistica e turistica a piedi è il pellegrinaggio. Molto prima di escursioni e trekking, le persone percorrevano a piedi lunghe distanze per raggiungere importanti mete religiose, attraverso strade antiche e vie di pellegrinaggio, cammini storici che in tutta Europa stiamo riscoprendo come una straordinaria ricchezza da valorizzare.

Responsabile del contenuto
Outdooractive Editors 

Highlights

Tutte le località

Mettersi in cammino

Cosa distingue un itinerario escursionistico di lunga distanza o trekking da un cammino di pellegrinaggio? La risposta a questa domanda è in realtà abbastanza semplice.

Lungo le tappe del cammino i pellegrini incontrano luoghi storici, religiosi, edifici di culto e di accoglienza che li accompagnano lungo l'intero viaggio a piedi, che ha una meta finale da raggiungere: la destinazione più sacra e importante dell'intero cammino.

Molte delle persone che al giorno d'oggi intraprendono un cammino a tappe sono animate da un forte spirito religioso ma sono anche molte le persone che decidono di percorrere queste vie storiche per riscoprire un itinerario spirituale, per esplorare a piedi luoghi antichi dotati di incredibile fascino, per camminare da soli o in compagnia immersi fra natura, arte e storia.

Una delle destinazioni di pellegrinaggio più famose: Santiago de Compostela
Foto: CC0, pixabay.com

La storia del pellegrinaggio...

...probabilmente è antica quanto la storia dell'umanità. Anche nei tempi antichi, ci si recava in pellegrinaggio verso luoghi sacri come l'Oracolo di Delfi o il Tempio di Artemide.

Per tutti i cristiani i luoghi al mondo considerati più sacri sono il Santo Sepolcro di Gerusalemme, la Città Eterna di Roma che custodisce in Vaticano la tomba di Pietro il principe degli apostoli e di Paolo l'apostolo delle genti nella Basilica di San Paolo fuori le mura, Santiago de Compostela dove secondo la tradizione nell’anno 813 fu rinvenuto il sepolcro del santo apostolo Giacomo il Maggiore.

Roma e Santiago

La tomba di San Giacomo sulle coste più lontane della Spagna divenne ben presto meta di pellegrinaggi da tutta Europa, che continuano molto numerosi fino ad oggi lungo tutte le varianti del Cammino di Santiago, il cui nome deriva proprio dal latino "ad limina Apostoli Nostri Hispaniarum Patroni ac Tutelaris Sancti Jacobi" con l'aggiunta di Compostela perchè fu una stella ad indicare il campo dove cercare le venerabili spoglie del santo apostolo.

Allo stesso modo, da sempre, tutti i cristiani in Inghilterra e in Francia raggiungono Roma lungo la Via Francigena. E dalla Germania e Nord Italia percorrono le Vie Romee sempre verso il cuore della cristianità occidentale.

In Italia sono poi numerosi i cammini di riscoperta di antiche vie percorse dai santi come San Francesco d'Assisi, San Benedetto da Norcia, San Vicinio, San Francesco di Paola.

Pellegrino con la conchiglia e croce di San Giacomo
Foto: CC0, pixabay.com

Muslimische Pilger umrunden die Kaaba in Mekka.
Foto: pixabay.com

Nichtreligiöse Ziele

Mittelalterlicher Schlafsaal
Foto: CC0, pixabay.com

Pilgerrucksäcke an einer Mauer, die mit dem Kreuz des Heiligen Jakobs geschmückt ist
Foto: pixabay.com

Altre attività:

  • 2D 3D
  • La mia mappa
  • Contenuti
  • Show images Nascondi foto